Home page

Presentazione

Decalogo per l'alimentazione del bambino

Alimenti

Produttori alimentari

Ricette classiche marchigiane

Ricetta della settimana

Vini e Vitigni

Cantina marchigiana

Eno-Glossario

Frutta e verdura di stagione

Feste e sagre nelle Marche

Bibliografia

Zibaldone di poesie e altro

IPSSAR e Scuole Professionali Alberghiere

Domande all'esperto

Baccalà con patate - Bostrengo  moderno - Brodetto - Ciarimboli - Coniglio in porchetta - Crescia di campagna - Crostini al tartufoGallo arrosto ripieno - Maccheroncini di Campofilone - Nido di roscani - Oca arrosto - Olive ripiene all'ascolana  
Passatelli in brodo - Pizza al formaggio - Polenta di riso - Salsa reale - Spaghetti alla marchigiana - Stoccafisso all'anconetana - Vincisgrassi

Spaghetti alla marchigiana

CHEF DI CUCINA:
Tratta da "Il Carnacina" edizione Garzanti
 
REALIZZAZIONE: Spaghetti alla marchigiana
Numero delle porzioni, 6

METODO DI LAVORAZIONE

INGREDIENTI

U.M.

Q.ta

Spaghetti

Guanciale tagliato a piccoli pezzi

Olio

Strutto

Cipolla

Aglio

Peperoncino

Formaggio pecorino grattugiato

Sale

gr.

gr.

cl.

cl.



spicchio



gr.

Qb

600

200

30

10

1

1

1

100

Qb

1 - Mettere in un tegame l'olio, lo strutto, il guanciale, il peperoncino e il sale fino necessario;

2 - Appena il guanciale imbiondisce, aggiungere la cipolla e l'aglio precedentemente tritati insieme, mescolare e ritirare dal fuoco a leggero imbiondimento del trito; il soffritto è pronto;

3 - Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua bollente leggermente salata e sgocciolarli al dente;

4 - Versarli in un piatto di servizio concavo e riscaldato, cospargerli di pecorino e versarvi il soffritto;

5 - E' bene fare in modo che il soffritto sia pronto nello stesso momento in cui si sgocciolano gli spaghetti.

Marchenet

Utensili:
Tegame,
Secchiello,
Scolapasta,
Forchettone di legno,
Tagliere,
Coltello.
Salse:  Guarnizioni:

 

Grado di difficoltà:

realizzazione