Baccalà con patate - Bostrengo  moderno - Brodetto - Ciarimboli - Coniglio in porchetta - Crescia di campagna - Crostini al tartufoGallo arrosto ripieno - Maccheroncini di Campofilone - Nido di roscani - Oca arrosto - Olive ripiene all'ascolana  
Passatelli in brodo - Pizza al formaggio - Polenta di riso - Salsa reale - Spaghetti alla marchigiana - Stoccafisso all'anconetana - Vincisgrassi

BACCALA' CON LE PATATE

CHEF DI CUCINA: F.G. per Marchenet
REALIZZAZIONE: Baccalà con le patate
Numero delle porzioni,4

METODO DI LAVORAZIONE

INGREDIENTI

U.M.

Q.ta

Baccalà ammollato 
(Pronto per l'uso)

Vino

Acqua

Cipolla bianca

Olio di oliva extra-vergine

Prezzemolo tritato

Patate a cubi da 2,5 x 2,5 cm.

Gr.


dl.

dl.



Gr.

Gr.

Gr.

600


1

1

1

80

6

300

1 - Nettare e pareggiare il Baccalà eliminando pelle e spine.

2 - Tagliarlo a pezzi di 60 Gr. circa e prima di metterlo nel tegame, avere l'accortezza di costruire sul fondo una gratella con i rami dell'alloro.

3 - Aggiungere in un lato la cipolla mischiata con le patate.

4 - Cuocere in forno coperto per 10 minuti a 180° C (scuotere ogni tanto il tegame).

5 - Togliere dalla cottura il tegame, passare alcune patate (quelle più rotte) al passatutto e riaggiungere al preparato insieme al vino ed al prezzemolo .

6 - Cuocere altri 8/10 minuti, togliere e scolare bene il baccalà, gettare i rametti d'alloro, e passare il fondo di cottura.

7 - Servire caldissimo con le patate ricoperto dalla salsina di cottura e decorato con qualche fogliolina di prezzemolo.

Marchenet

Utensili:
Tegame di ferro o coccio con  coperchio, 
tagliere, 
coltello, 
passatutto, 
rami senza foglie di alloro per formare una gratella
Salse Guarnizioni:

 

Grado di difficoltà:
Non v'è rosa senza spine
Commis (allievo)
Chef di Partie (buone capacità)
Chef di Cuisine (eccellenti capacità)

 

realizzazione